domenica 22 ottobre 2017   
  Cerca  
 
 MARCATORI    

AVVISO: SI PREGA A CHI NON L'ABBIA ANCORA FATTO DI SALDARE IL SECONDO PERIODO ENTRO VENERDI' 12 NOVEMBRE.

Classifica marcatori

 

ANGELILLI M. '87 (PALERMO)  

19

CIRCELLI (NAPOLI)

16

DE LUCA (INTER)

15

LUCINO (INTER)

15

CIMINO (CAGLIARI)

13

LEONE (CATANIA)

11

PATELLA (BRESCIA)

10

TRIVISONNE (GENOA)

10

SPAGNUOLO (LAZIO)

9

CAVALIERE A. (CATANIA)

9

DI BENEDETTO (LAZIO)

9

PAOLOZZI (MILAN)

9

DE MARE (SAMPDORIA)

8

RUSSO (BOLOGNA)

8

CIRCELLI B. (BRESCIA)

8

PETRONE (SAMPDORIA)

7

DI BATTISTA  (CESENA)           

7

   
  
 OperaSanGiuseppe.it    
   
 Stampa   
Registrazione  Login  
CALENDARIO E CLASSIFICHE  
 Menu OSG    
   
 Stampa   
 REGOLAMENTO    

CLASSIFICA DISCIPLINA

 

Nome squadra

ammoniti

espulsi

bonus

malus

punti

 

 

 

 

 

 

 

 

BARI      

3

 

12

-1.5

+10.5

 

BOLOGNA

3

 

12

-1.5

+10.5

 

BRESCIA

1

 

12

-0.5

+11.5

 

CAGLIARI

1

 

12

-0.5

+11.5

 

CATANIA

2

 

12

-1

+11.0

 

CESENA

3

 

+12

-1.5

+10.5

 

FIORENTINA

1

 

+10

-0.5

+9.5

 

GENOA

2

 

+12

-1

+11.0

 

INTER

1

 

+12

-0.5

+11.5

 

LAZIO

4

 

+12

-2.0

+10.0

 

LECCE

5

 

+12

-2.5

+9.5

 

MILAN

1

 

+12

-0.5

+11.5

 

NAPOLI

 

 

+12

 

+12

 

PALERMO

3

1

+10

-3.5

+6.5

 

PARMA

5

 

+12

-2.5

+9.5

 

ROMA

4

 

+12

-2.0

+10

 

SAMPDORIA

2

 

+10

-2.0

+8.0

 

UDINESE

4

 

+11

-2.0

+9.0

 

 

 

 

 

 

 

 

PUNTEGGI PER LA CLASSIFICA DISCIPLINA

(LE VALUTAZIONI SONO PRESE IN ATTO DAGLI ORGANIZZATORI E DAI REFERTI ARBITRALI)

-          0.5         ammonizione

-          2             espulsione        

-          0,5         continue proteste verso arbitro

-          1             parole inappropriate non consone al luogo

-          0,5         ritardo inizio partita causato dalla squadra

+     1             squadre puntuali

+     1             comportamento in campo

1 Le squadre partecipanti dovranno consegnare all’ Organizzazione, entro l’ inizio della prima gara, la lista definitiva dei propri atleti.

2 Ogni squadra potrà inserire nella propria lista iniziale nr 12 calciatori. Dopo la consegna delle liste ogni calciatore che vorrà iscriversi al torneo dovrà consegnare all’Organizzazione, prima della partita,  la quota di partecipazione del periodo in corso e il nome del nuovo iscritto. Un giocatore che  GIA' partecipava al torneo POTRA' CAMBIARE SQUADRA PAGANDO LA SUDDETTA QUOTA D'ISCRIZIONE. SI POTRANNO AGGIUNGERE NUOVI GIOCATORI prima della fase finale, DOPODICHE LE LISTE VERRANNO CHIUSE.                                                                                                                                Un nuovo iscritto non ha diritto alla divisa, a meno che oltre alla quota di iscrizione paghi la somma di € 10 per averne una.

3 Il termine di attesa e fissato in 10 minuti, trascorso tale termine, l’ Arbitro sanzionerà la fine della gara assegnando un punteggio di 3 a 0 a favore della squadra presente con almeno 4 giocatori, un punto di penalizzazione in classifica generale alla squadra assente. Nel caso in cui la squadra assente avvisa l’organizzatore qualche ora prima della partita che non parteciperà alla gara, lo staff non è tenuto ad avvisare l’altra squadra perché deve presentarsi in almeno 4 persone per vincere la gara.

4 Durata dei tempi, 25 minuti, con un intervallo a discrezione dell’ Arbitro.

5 E’ fatto obbligo alla squadra nominata per prima nel calendario, di cambiare le maglie in caso di colore uguale, l’Organizzazione è comunque in possesso di casacche.

6 Sostituzioni illimitate, un giocatore che inizia la gara da portiere potrà partecipare al gioco con un altro ruolo solo nel caso in cui il portiere titolare arrivi in ritardo.

7 Una gara potrà avere inizio con la presenza di almeno 4 calciatori e potrà terminare in 3.

8 Tutti i tesserati sono soggetti alla disciplina e rispondono del proprio comportamento in campo e fuori, sia se sono coinvolti come diretti calciatori sia come spettatori in altre gare.

9 L’Organizzatore declina qualsiasi responsabilità di eventuali incidenti che potrebbero verificarsi prima, durante e dopo una gara.

10 Sono ammessi reclami esclusivamente per posizioni irregolari di calciatori, e dovrà essere presentato il ricorso entro le due ore  successive alla gara.

11 Nella rimessa dal fondo: il pallone deve uscire dall’area di rigore per essere considerato in gioco (qualsiasi tocco di compagni o avversari produrrà la ripetizione della rimessa dal fondo). La stessa regola non si applica se il portiere ha bloccato la palla inseguito a una parata e quindi può giocare la palla anche nell’area di rigore..

12  Il portiere deve effettuare esclusivamente con le mani la rimessa dal fondo.

13 Il fallo laterale e il calcio d’angolo vengono effettuati con i piedi, con il pallone posizionato o sulla linea che delimita il campo o all’esterno di essa. Per le punizioni, calci d’angolo, fallo laterale e rimessadal fondo il tempo a disposizione è sempre di 4 secondi. La sanzione  è il cambio fallo e il cambio punizione, in caso di calcio d’angolo ritardato oltre i 4 secondi si riprenderà con un calcio di punizione.

14 La distanza che gli avversari dovranno avere sui falli laterali, punizioni e calci d’angolo è di 5 metri.

15 L’espulsione potrà essere temporanea (3 minuti) e definitiva (tutta la partita). Quando l’espulsione è temporanea per i tre minuti la squadra che ha subito l’espulsione giocherà in 4 unità salvo che in quei 3 minuti non subisca una rete che provocherà il rientro anticipato del giocatore sanzionato. Quando l’espulsione è definitiva il giocatore sanzionato non potrà essere più partecipe della gara ma al termine dei 3 minuti potrà entrare in campo un giocatore diverso, salvo sempre il rientro anticipato per rete subita.

16  In caso di espulsione di più di 2 giocatori per squadra (o per mancanza causa infortuni di giocatori) la partita verrà vinta a tavolino dalla squadra che avrà in campo le unità necessarie e minime per disputare la partita.

17 La somma di 2 ammonizioni provocherà automaticamente l’espulsione temporanea, nel caso che un giocatore già sanzionato con 2 ammonizioni o già sanzionato con una espulsione temporanea riceva un altro cartellino questi verrà sanzionato con l’espulsione definitiva.

18 Le squadre avranno a disposizione un time-out  per partita della durata di 60 secondi (non verranno recuperati)

19  La regola del vantaggio verrà applicata a discrezione dell’arbitro.

       I calci di punizione potranno essere diretti o indiretti, a seconda dell’infrazione commessa.

 

20  SANZIONI DISCIPLINARI le ammonizioni 1€, espulsione temporanea 1.5€, espulsione diretta 2€.

Salterà una gara:

- chi subirà 5 ammonizioni,             - ogni 3 espulsioni temporanee  - 2 temporanea + 2 ammonizioni

- per 2 espulsione dirette.  

Lo staff seguirà tutte le partite e potrà influire sul referto arbitrale riguardo alle sanzioni. Alla decima giornata si azzerano le ammonizioni.

21 Il regolamento è stato adattato in base al campo e alle disponibilità fisiche e logistiche organizzative. Per tutto ciò non previsto dal regolamento riportato varranno le regole che gli arbitri spiegheranno all’occorrenza sul campo.

22 Il calendario non potrà essere modificato; la facoltà di poterlo fare, per motivi organizzativi, è a cura dell’Organizzatore. In caso di pioggia prima della partita provvederà lo staff a comunicare almeno 2 ore prima il rinvio ad altra data.

23  Il campionato è coperto dall’Assicurazione. Tale assicurazione coprirà solo le spese mediche.

24  Nel corso del campionato lo staff ha la facoltà di effettuare modifiche al regolamento.

25 Sulle divise da gioco lo Staff potrebbe far inserire il suo sponsor, poiché le stesse divise sono state offerte dai nostri sponsor. Non sono previsti i numeri alle maglie e la divisa al portiere.

26 Il pagamento delle quote dovrà avvenire alla penultima partita di ogni periodo. (qui sotto lo schema. alla giornata sottolineata le squadre dovranno essere in regola con i pagamenti)

Si ricorda che i periodi sono suddivisi:  

15 € le prime 3 partite prima di Lunedi 04 ottobre

e 3°                   giornata

4° 5°                   giornata

  10° 11°             giornata

12° 13°                       giornata

14° 15° 16° 17°           giornata

15 € x il secondo periodo

15 € x il terzo periodo

7.5 € x il quarto periodo (se campionato a 18 squadre)

15 € x il quinto e ultimo periodo.

 


La squadra è obbligata a versare la quota di un iscritto che non vuole partecipare più al campionato, oppure di trovare un sostituto fino a quando le liste non verranno chiuse.

IL CAMPIONATO

GIRONE UNICO A 18 SQUADRE, SOLO ANDATA. OGNI SQUADRA EFFETTUERA’ 17 PARTITE. IL CALENDARIO VERRA’ ANNUNCIATO OGNI 4 SETTIMANE. A FINE CAMPIONATO LE PRIME 16 PASSERANNO ALLA FASE FINALE (OTTAVI), LA PRIMA ACCOPPIATA ALLA SEDICESIMA, 2° E 15°, 3° E 14° E COSI’ VIA. NEL CASO IN CUI DUE O PIU’ SQUADRE ARRIVERANNO ALLA FINE DELLA STAGIONE CON LO STESSO PUNTEGGIO SI PROCEDE CON LA CLASSIFICA AVULSA, in questo caso l'ordine esatto di arrivo tra le squadre arrivate a pari punti viene stabilito costruendo una classifica a parte, calcolata prendendo in considerazione solo le partite disputate tra le squadre arrivate a pari punti.                   La compilazione della graduatoria è la seguente, tenendo conto nell'ordine:

  • 1) dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre della classifica avulsa;
  • 2) della differenza tra reti segnate e subite nei medesimi incontri;
  • 3) della differenza tra reti segnate e subite nell'intero Campionato;
  • 4) del maggior numero di reti segnate nell'intero Campionato;
  • 5) del sorteggio.

REGOLAMENTO INTERNO

Art. 1               per ammonizioni ed espulsioni per comportamento non regolamentare (non è consentito usare parole non consone al luogo che ospita il torneo o di atteggiamenti violenti) l’ammenda sarà raddoppiata. L’organizzazione prenderà seri provvedimenti in caso di non rispetto di questa regola fino all’allontanamento dell’atleta o della squadra.

Art. 2                           non possono entrare in campo persone non iscritte nelle liste.

Art. 3                          in caso di pioggia prima delle partite, l’organizzazione può rinviare la gara con preavviso di 1 ora dall’inizio, in caso contrario le squadre sono tenute a presentarsi.

Art. 4               gli atleti possono usufruire degli spogliatoi, si raccomanda di non lasciare oggetti preziosi, l’organizzazione non risponde in caso di furto o smarrimento dei suddetti oggetti, si consiglia di deporre i propri oggetti nel borsone e utilizzare il magazzino che verrà messo sottochiave. Gli stessi spogliatoi non potranno essere chiusi per dar modo alle squadre che giocano alle 21 di entrare.

Art. 5               si invita tutte le squadre di rispettare le strutture messe a disposizione.

La Comunità dell’Oratorio dell’Opera San Giuseppe insieme allo Staff organizzatore

Augura a tutti gli Atleti un Buon proseguimento del Torneo

 

 

   
  
 News    

 

   
 Stampa   
PARTNERS  PARTNERS    
   
  
sito a cura dei giovani dell
DotNetNuke® is copyright 2002-2017 by DotNetNuke Corporation